VERSI DI CARATTERE MATEMATICO NELLA DIVINA COMMEDIA, DI DANTE ALIGHIERI

Autores

  • Bruno D’Amore bruno.damore@unibo.it
    Ph.D. in Mathematics Education (University of Nitra, Slovakia); Ph.D. Honoris causa University of Cyprus; Membro della Accademia delle Scienze di Bologna, Bogotá, Colombia. https://orcid.org/0000-0002-5834-9438

DOI:

10.26571/reamec.v11i1.16736

Palavras-chave:

Matematica e letteratura, La Divina Commedia, Dante Alighieri, Aritmetica, Geometria

Resumo

Sebbene moltissimi siano oramai gli studi di vari autori dedicati all’analisi della presenza della matematica nell’opera di Dante e in particolare nella Divina Commedia, con grande stupore ci si accorge che esiste sempre qualche angolo inesplorato o qualche verso che può ancora fornire argomento di riflessione e di studio; lo stupore cessa ogni volta, quando si riflette sulla grandezza dell’opera. Volendo anche solo fare brevi cenni alle diverse discipline che costituiscono la matematica, sarebbe impossibile contenerli in poche pagine; rinvio dunque ad altre mie analisi su geometria, logica e probabilità (D’AMORE, 1991, 1993, 1995, 2020), e mi limito a due-tre spunti sull’aritmetica e sulla geometria.

Downloads

Não há dados estatísticos.

##plugins.generic.paperbuzz.metrics##

Carregando Métricas ...

Biografia do Autor

Bruno D’Amore, Ph.D. in Mathematics Education (University of Nitra, Slovakia); Ph.D. Honoris causa University of Cyprus; Membro della Accademia delle Scienze di Bologna, Bogotá, Colombia.

Ph.D. in Mathematics Education (University of Nitra, Slovakia); Ph.D. Honoris causa University of Cyprus; Membro della Accademia delle Scienze di Bologna. 

 

Referências

ANDRIANI, B. Aspetti della scienza in Dante. Firenze: Le Monnier, 1981.

ALIGHIERI, D. La Divina Commedia – A cura di N. Sapegno. Firenze: La Nuova Italia, 1958.

ARISTOTELE. Organon. Traduzione e commento di Giorgio Colli. Bari: Laterza, 1955. [Nuova edizione: Milano: Adelphi, 2003].

CARRUCCIO, E. Il valore ascetico della matematica nel pensiero di S. Agostino. Studium, v. 60, p. 868-870, dicembre, 1964.

D’AMORE, B. Cenni sulla presenza della matematica nell’opera di Dante. In: E. Pasquini (Ed.). Dante e l’enciclopedia delle scienze. Atti del Convegno omonimo. Bologna: Clueb, 1991.

D’AMORE, B. Alcuni cenni sulla presenza della Matematica nella Divina Commedia. Cultura e scuola, 127, p. 145-161, 1993. [Ristampato in Alma Mater Studiorum, n. 7, v. 1, p. 40-68 (in italiano), p. 69-86 (in inglese), 1993]. [Ristampato in B. D’Amore; F. Speranza (Eds.). La matematica e la sua storia. Milano: Angeli, 1995].

D’AMORE, B. Probabilità, logica formale e geometria: contributi all’esegesi di alcuni passi della Commedia. In: P. Boyde & V. Russo (Eds.). Dante e la Scienza. Atti del Convegno omonimo. Ravenna: Longo. p. 91-108, 1995.

D’AMORE, B. (2020). La matematica nell’opera di Dante Alighieri. Prefazioni di U. Bottazzini e di E. Pasquini. Bologna: Pitagora, 2020. [Nouva edizione: Bologna: Bonomo, 2023].

D’AMORE, B. Spigolature (minime) dantesche su temi matematici. L’insegnamento della matematica e delle scienze integrate. n. 35B, v. 4, p. 459-476, 2012.

LORIA, G. Le scienze esatte nell’antica Grecia. Milano: Hoepli, 1914.

LORIA, G. Storia delle Matematiche. Vol. I. Torino: Sten, 1929.

MARACCHIA, S. Dante e la matematica. Archimede, n. 4, p. 195-208, 1979.

MORTARA, G. I canti polifonici nella Divina Commedia. Sotto il Velame. n. 4, p. 67-71, 2004.

PIRROTTA, N. Musica tra Medioevo e Rinascimento. Torino: Einaudi, 1984.

PIRROTTA, N. Poesia e musica. In: L. Pestalozza (Ed.). La musica nel tempo di Dante. Firenze: La Nuova Italia, 1994.

SALVETTI, G. La musica in Dante. Rivista italiana di musicologia. n. 6, p. 160-204, 1971.

Publicado

2023-12-09

Como Citar

D’AMORE, B. VERSI DI CARATTERE MATEMATICO NELLA DIVINA COMMEDIA, DI DANTE ALIGHIERI. REAMEC - Rede Amazônica de Educação em Ciências e Matemática, Cuiabá, Brasil, v. 11, n. 1, p. e23095, 2023. DOI: 10.26571/reamec.v11i1.16736. Disponível em: https://periodicoscientificos.ufmt.br/ojs/index.php/reamec/article/view/16736. Acesso em: 20 jun. 2024.

Edição

Seção

Mat(h)Ifem: diálogos entre Matemática, Arte, Tecnologias e História